Incorreggibile ricercatrice di qualità , amante dello stupore e famelica buongustaia, chiamatemi pure Juliet, GiuGiu o per gli amici milanesi “La Giuls”.
Di giorno studio Lettere classiche e di sera, quando non sono in giro a fare ricerche di mercato, sperimento, creo e scrivo di location gourmet e prelibatezze culinarie.
Mi piace pensare che ci sia sempre qualcosa di nuovo da scoprire,
così un bel giorno ha preso forma un sogno nel cassetto, il mio microcosmo,
Urban Passport, una chiave d’accesso per quello che è il mondo visto
dalle mie lenti distorte, si… forse un po’, e per quello che è il mio di mondo, osservato da un punto di vista differente.
Un mondo che ammalia, che stravolge, che turba.
Un mondo che insegna ad innamorarsi di cose più importanti.
Se vi attrae potete provare a farne parte con la chiave d’accesso che vi fornirò.
Ma attenzione!
Ci vuole coraggio, bisogna essere pronti.

Welcome to my world!
Per me biglietto solo andata, s’il vous plaît!